covid 19

 

COVID-19: cosa non ha funzionato? 

 

Il paziente zero
PUNTATA DI REPORT DEL 30/03/2020   clicca qui

=========================================================

Siamo nella stessa tempesta, ma non sulla stessa barca!

Riflessioni allo Zenzero sulla pandemia clicca qui

========================================================

Ma non basta essere liguri Luca Borzani 9 maggio clicca qui

========================================================

VIRUS: IL DISASTRO DELLA LIGURIA, MA NESSUNO NE PARLA

25 Maggio 2020 - “oggi la liguria si conferma la peggior regione italiana nell’ultima settimana. ma anche nella mortalita’ complessiva (dall’inizio dell’epidemia) in rapporto alla popolazione siamo al terzo posto dopo aver superato anche l’emilia romagna” - Un'intervista di Ferruccio Sansa a Valerio Gennaro, epidemiologo dell'Università degli Studi di Genova   clicca qui

======================================================

 

Disastri della Fase 1 e sfide delle Fasi 2 e 3

Considerazioni di un gruppo di medici e altri professionisti, alcuni soci dell’Ecoistituto di Reggio Emilia e Genova     clicca qui

 L’Ecoistituto ReggioEmilia-Genova Centro di Diritto Ambientale è una Associazione di volontariato che si prefigge di impegnarsi per la tutela dell’Ambiente e della Salute ... leggi tutto

======================================================

 

14 maggioLETTERA APERTA

COVID-19 IN LIGURIA: IMPARARE DAGLI ERRORI FATTI

Rilanciamo la lettera aperta ai cittadini liguri già pubblicata su la Repubblica e su Il Secolo XIX. 

clicca qui

 

 ======================================================

Tam-Tam Liguria
7 maggio

LIGURIA, ULTIMI IN CLASSIFICA NEI TAMPONI

All’avvio della fase 2, la Liguria si porta dietro uno scomodo primato nel numero di tamponi effettuati per monitorare il contagio da Covid-19: siamo gli ultimi al Nord, tra le regioni più colpite dalla pandemia, ultimi in un sistema di monitoraggio che è considerato l’arma decisiva per combattere il contagio.
Oggi in Liguria vengono effettuati in media 1.600 tamponi al giorno, mentre il Trentino Alto-Adige (che ha il 50% degli abitanti in meno) ne fa 2.500, Lombardia e Veneto 8-10 mila, Piemonte ed Emilia Romagna 5-6 mila.
Questa la classifica del numero di tamponi, effettuati dall’inizio dell’epidemia, ogni 10 mila abitanti:
1. Trentino Alto Adige 829
2. Veneto 796
3. Friuli VG 552
4. Emilia Romagna 462
5. Marche 437
6. Lombardia 423
7. Toscana 420
8. Piemonte 413
9. Liguria 368.

La Liguria è l’unica regione del nord al di sotto della media nazionale (371 test ogni 10 mila abitanti come media dall’inizio dell’epidemia: un dato medio che ingloba anche il sud, dove l’emergenza - e quindi la necessità di testare - è stata di gran lunga inferiore).
Fino a oggi in Liguria i tamponi effettuati sono stati in totale 57.622 – un numero assai basso rispetto ad altre regioni (per esempio il Veneto) e particolarmente basso nel mese di marzo (il 21% del totale) quando sarebbe stato importante intervenire a tappeto per limitare la diffusione del virus.
Davide Bassi, fisico, ex rettore Università di Trento, ha detto a proposito dei ritardi sul sistema di monitoraggio: “Il tempo sprecato è costato al paese molte perdite che si sarebbero potute evitare” (Corriere della sera 31 marzo 2020).
Il ritardo nel mettere in piedi un efficiente sistema di monitoraggio è stata probabilmente la causa principale dell’alto numero di morti nella nostra regione. Ora la questione è altrettanto rilevante per le fasi a seguire.
Dicono gli esperti che, nella fase 2 (quella che stiamo vivendo) e nelle successive, sono cruciali le tre T: testare-tracciare-trattare:
1. TESTARE (fare i tamponi)
2. TRACCIARE (campionare casi e contatti)
3. TRATTARE clinicamente i positivi
Il Ministero della Salute (direttiva 30 aprile sulla fase 2A) ha vincolato le Regioni a standard rigidi sulla capacità di monitoraggio della trasmissione del virus.
La Liguria è il fanalino di coda nella copertura diagnostica. E’ urgente che questo gap venga recuperato e la Regione renda i dati trasparenti e disponibili: quali popolazioni vengono testate e dove: sul territorio, in ospedale, in strutture assistenziali...

 
 

Segnalazioni

Nessun risultato.